Sul cammino della vita

Renato e Giuliana sono due coniugi che, dopo aver conosciuto l’Istituto dei Frati e Suore Francesacani dell’Immacolata, stavano maturando un cammino di conversione. Il paragone con il santo del Gargano non è un’ammissione di santità del Padre Fondatore dell’Istituto, quanto piuttosto la precisazione che l’opera di Dio trova sempre ostacoli nella sua realizzazione.