Cospirazione interna: ipotesi o realtà?

Dall’esperienza di tantissime persone che hanno conosciuto il Fondatore dei Frati Francescani dell’Immacolata, emerge, sempre più chiaramente, che i giovani non sono stati mai forzati, né costretti ad abbracciare la vita religiosa senza un loro consenso ben determinato. Dalle testimonianze che si stanno raccogliendo, tutto sembrerebbe avvalorare l’ipotesi di una cospirazione.

 

catenaspezzataAve Maria!
Sono il fratello di una suora dell’Istituto dei Francescani dell’Immacolata. Dopo aver sentito e letto circa gli ultimi eventi che stanno riguardando la Congregazione, mi sono sentito in dovere di esprimere il mio rammarico perché è veramente assurdo sapere di grosse calunnie che vengono mosse alle suore e ai frati e in particolare a Padre Stefano M. Manelli. A Padre Stefano, tra le tante, viene mossa l’accusa di costringere o aver costretto “aspiranti suore/frati” o ragazze/i che trascorrevano presso l’Istituto un periodo di ritiro spirituale, a consacrarsi. Personalmente più volte mi sono confessato con il Fondatore, anche in giovanissima età quando il mio carattere non era formato del tutto e quindi “facilmente plagiabile” e non ha mai fatto riferimento ad una mia probabile vocazione, mai mi è stato proposto di fare un ritiro presso i frati, e non sono mai stato costretto a fare una determinata scelta.
Ritornando alle suore, e a quanto viene detto su di loro, posso raccontare delle mie esperienze vissute nelle varie visite fatte a mia sorella. Non ho mai riscontrato nulla che potesse farmi pensare a qualcosa di negativo, né ci sono stati episodi particolari che potessero far sorgere in me dei dubbi. Anzi, sia io che la mia famiglia, siamo sempre stati accolti nell’amore e nell’accoglienza che contraddistingue le suorine. In particolare ricordo l’amore e le innumerevoli preghiere per mia madre, alla quale le suore sono state vicine fino all’ultimo secondo di vita, e anzi sono state vicino alla nostra famiglia anche dopo il grave lutto che ci ha colpiti.
Concludo dicendo che sono molto tranquillo, non sono per niente preoccupato, in quanto vedo mia sorella che è straordinariamente serena e felice e sono convinto che, anche a distanza di tempo la verità verrà fuori.
Per cui, oltre che dare questa mia testimonianza, non posso fare altro che affidare le mie piccole preghiere al Signore e alla nostra Mamma Celeste che sicuramente proteggerà i suoi figli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...