Gesù nascosto

San Francesco Marto, uno dei tre pastorelli di Fatima, desiderava ardentemente consolare il Cuore di Dio, addolorato per le molte sofferenze indotte dai peccati e dalle ingratitudini degli uomini.

Il piccolo pastorello, per riparare le offese recate al Creatore, quando dal suo paese si recava a scuola, si fermava, nella chiesa di Fatima, per adorare per tantissimo tempo il Santissimo Sacramento, Gesù nascosto, come lo chiamava.  

Quando in seguito alla malattia che lo condusse in Cielo, morì giovanissimo, non poté più recarsi ad adorare, chiedeva a sua cugina, Lucia di Fatima, di andare da Gesù nascosto e salutarglielo.

In questo periodo in cui non si celebrano più messe, è bene, là dov’è possibile, recarsi per fare adorazione e comunque di praticare la Comunione spirituale.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...