Trump garante della libertà religiosa

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha preso netta posizione per la riapertura delle chiese, schierandosi contro i governatori degli Stati che hanno inflitto misure restrittive e multato chi si dedicava al servizio del culto o si recava in chiesa.
È inaccettabile che i negozi di vendita di liquori siano aperti o che le cliniche dove si pratica l’aborto siano aperte, e le chiese no, ha detto il presidente.
Trump confinda nel fatto che ogni sacerdote, pastore o imam tiene alla salute della sua gente, per questo non vede motivo di restrizioni così draconiane, come quelle assunte da alcuni governatori. Trump ha anche minacciato di sostituire quei governatori che non rispetteranno il principio della libertà di religione.

Si spera però che non ci siano levate di testa da parte di chi, preso dall’euforia della dichiarazione, organizzi qualche assembramento di fedeli immotivato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...