PREGHIERE DELLA SERA

A San Giuseppe

A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione, ricorriamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio dopo quello della tua santissima Sposa.

Deh! Per quel sacro vincolo di carità che ti strinse all’Immacolata Vergine Madre di Dio, e per l’amore paterno che portasti al fanciullo Gesù, riguarda, te ne preghiamo, con occhio benigno la cara eredità che Gesù Cristo acquistò con il suo Sangue, e col tuo potere ed aiuto soccorri ai nostri bisogni.

Proteggi, o provvido Custode della divina famiglia, l’eletta prole di Gesù Cristo; allontana da noi, o Padre amantissimo, la peste di errori e di vizi che ammorba il mondo; assistici propizio dal cielo in questa lotta contro il potere delle tenebre, o nostro fortissimo protettore, e come un tempo salvasti dalla morte la minacciata vita del bambino Gesù, così ora difendi la santa Chiesa di Dio dalle ostili insidie e da ogni avversità; e copri ciascuno di noi con il tuo continuo patrocinio, affinché con il tuo esempio e con il tuo soccorso, possiamo virtuosamente vivere, piamente morire e conseguire l’eterna beatitudine in cielo. Amen.

1 Padre, Ave, Gloria, secondo le intenzioni del Sommo Pontefice, per l’acquisto delle sante indulgenze.

3 Eterno riposo.

Atto di adorazione

Mio Dio, ti adoro e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano, chiamato per sola tua bontà nella Famiglia dei Francescani dell’Immacolata e conservato in questo giorno. Perdonami il male oggi commesso e accetta a tua gloria il bene che ho compiuto.

Ti affido in questa notte la mia anima e il mio corpo. Accetta i battiti del mio cuore come atti di amore per te. Allontana da me le insidie del demonio. I tuoi santi Angeli mi custodiscano nella pace. La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Agli agonizzanti che in questa notte morranno dona il Paradiso. Le anime dei defunti, per la tua misericordia, riposino in pace. Amen.

Padre nostro.

Al Sacro Cuore di Gesù

O Cuore di Gesù, a te raccomando in questa notte l’anima e il corpo, affinché dolcemente in te riposino. E poiché durante il sonno non potrò lodare il mio Dio, tu degnati di farlo per me, in modo che quanti saranno i battiti del mio cuore in questa notte, tante siano le lodi che tu darai alla Santissima Trinità. Amen.

A Maria Santissima

Ti saluto, o Maria Immacolata, Figlia dell’Eterno Padre, e ti prego di darmi la purità nei pensieri.

Ti saluto, o Maria Immacolata, Madre dell’Eterno Figlio, e ti prego di darmi la purità di parole.

Ti saluto, o Maria Immacolata, Sposa dello Spirito Santo, e ti prego di darmi la purità nelle opere.

Esame di coscienza

(ciascuno esamini la propria coscienza)

Atto di Dolore

Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi, e molto più, perché ho offeso te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa.

Propongo con il tuo santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato.

Signore, misericordia, perdonami.

Invocazioni

Gesù, Giuseppe e Maria, vi dono il cuore e l’anima mia.

Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell’ultima agonia.

Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con voi l’anima mia.

L’eterno riposo.

Eterno riposo dona loro Signore, splenda ad essi la luce perpetua riposino in pace. Amen

Benedizione di San Francesco

Il Signore ci benedica e ci custodisca.

Mostri a noi il suo Volto e abbia di noi

misericordia.

Volga a noi il suo sguardo e ci dia la pace.

Il Signore ci benedica [†] nel Nome

del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.