Chi c’è dietro il dossier?

Il dossier presentato in procura, per la stessa ammissione dell’avvocato Sarno, non è stato preparato dall’incaricato della Santa Sede. Chi l’ha preparato e chi l’ha consegnato al commissario? Intanto Suor Nunzia Pia Lombardi, con dolore, si sente in dovere di smentire la sua famiglia (padre e sorella) che nei giorni scorsi ha rilasciato in TV alcune pesanti dichiarazioni. La religiosa è certa che una sorta di coordinatore contattava ex frati, ex suore e famiglie di questi, per raccogliere accuse contro Padre Stefano.

Cospirazione interna: ipotesi o realtà?

Dall’esperienza di tantissime persone che hanno conosciuto il Fondatore dei Frati Francescani dell’Immacolata, emerge, sempre più chiaramente, che i giovani non sono stati mai forzati, né costretti ad abbracciare la vita religiosa senza un loro consenso ben determinato. Dalle testimonianze che si stanno raccogliendo, tutto sembrerebbe avvalorare l’ipotesi di una cospirazione.